Saluti Autorità

Intervista Adriano Airoldi
Coordinatore Manifestazione
 
Come nasce l’idea di questa Marathon?
“Dopo anni di incubazione, è dal 2005 che io e  Livio ne stiamo parlando,  la grande passione per la Mountain Bike,  l’ambiente in cui viviamo,  il successo delle varie organizzazioni sportive e non solo nei paesi della Valsassina; condivisa l’idea con Roberto Maggioni, mio amico, che ci ha dato tutta la sua disponibilità,  e gli altri volontari della Valle, il 18 febbraio u.s la prima riunione di sondaggio sulla fattibilità dell’evento, l’entusiasmo ha avuto il sopravvento ed ecco che  si è voluto proporre una manifestazione  che ancora mancava su queste bellissime montagne Valsassinesi: una Marathon di mountain bike e la Pedalata sotto la Grigna. 
Idea subito premiata dalla Federazione Ciclisti Italiani Lombardia e Lecco che  ha assegnato alla manifestazione  il titolo di Campionato Regionale Marathon FCI, patrocinata dal CONI Regione Lombardia”.
 
Cosa si aspetta da questa manifestazione?
“Voglio che si parli ancora una volta di tutta la nostra Valle, a cui sono molto legato, l’accorrere di tantissimo pubblico e atleti appassionati,  la possibilità di riconoscere la Valsassina un territorio ideale per la Mountain Bike. E a tal proposito è doveroso un ringraziamento a quanti in questi mesi stanno sistemando dei bellissimi sentieri panoramici sulle Grigne che danno la possibilità di praticare questo sport con grande divertimento”
 
Lo sport come rilancio del Territorio?
“Lo sport indispensabile per la Valle ma non solo quello, l’attività sportiva è portata avanti esclusivamente da gruppi di volontari che hanno tantissima passione per lo sport, ma non basta. Ci vorrebbe un consorzio turistico che gestisca l’outdoor invernale ed estivo, in particolar modo la mountain bike, che ha bisogno di un forte incentivo in Valsassina.”
 
Le difficoltà che state trovando?
“Sicuramente visto il periodo economico negativo una certa difficoltà nel reperire gli sponsor, e mi dispiace dirlo, anche una certa difficoltà da parte delle istituzioni nel recepire positivamente  l’evento sportivo. 
Stiamo affrontando uno alla volta, risolvendoli,  i vari problemi dei servizi e logistici, risolti in parte grazie alla concessione dell’utilizzo del nuovo centro della Comunità Montana.
Il percorso è stato pensato e poi cambiato più volte, anche perché a febbraio quando è stata presa la decisione, in Valsassina avevamo ancora molto neve, e la verifica era alquanto difficoltosa. Devo dire che i ragazzi si sono dati da fare ed il percorso c’è, sicuramente soggetto ad eventuali future modiche di miglioramento, per quest’anno un percorso degno di un Campionato Regionale.
L’impegno oltre alla gara è anche quello di completare l’evento con intrattenimenti nel luogo della partenza e arrivo per il pubblico presente.
 
Un augurio?
“Tantissimi concorrenti, anche perchè il comitato organizzatore ha deciso che tutto il ricavato della manifesta verrà dato in solidarietà alla Cooperativa Le Grigne di Vimogno per l’importante lavoro che svolge sul territorio;  una giornata di sole e che tutto si svolga nei migliori dei modi, per lasciare a tutti gli atleti e accompagnatori un buon ricordo e per dare a noi organizzatori uno stimolo sempre maggiore per continuare ad organizzare. La speranza per chi non conosceva la Valsassina di ritornarci ed apprezzare quanto di meglio possa offrire. E’ doveroso ringraziare quanti hanno creduto in tutto questo dando un aiuto concreto ed anche ai tantissimi volontari coinvolti, senza la loro preziosa attività non si potrebbe fare nulla. La vita di chi fa volontariato è un mondo di generosità e di passione.
Un augurio alla manifestazione che possa diventare una classica del panorama italiano per qualità complessiva.
E’ la prima edizione, ce la stiamo mettendo tutta.”
 

Il saluto di Denti Presidente della Comunità Montana Valsassina Valvarrone Val d'Esino e Riviera

IN QUALITA’ DI PRESIDENTE DELLA COMUNITA’ MONTANA VALSASSINA-VAL VARRONE-VAL D’ESINO E RIVIERA DESIDERO RIVOLGERE UN CORDIALE BENVENUTO AI CONCORRENTI ED AI NUMEROSI APPASSIONATI CHE SEGUIRANNO LA PRIMA EDIZIONE DELLA  “VALSASSINA MARATHON BIKE 2013”.
 
UN SINCERO RINGRAZIAMENTO VA  AGLI ORGANIZZATORI CHE, MOSSI DA SINCERA PASSIONE PER LO SPORT ED AMORE PER IL LORO TERRITORIO HANNO SCELTO LA VALSASSINA COME IDEALE LUOGO DI COMPETIZIONE.
 
UNA GRANDE OCCASIONE DI SPORT, DI SANA COMPETIZIONE E DI FESTA, UN EVENTO CHE INTERAGISCE CON IL TERRITORIO PER RAFFORZARE I LEGAMI DI CHI LO ABITA E, CONTEMPORANEAMENTE, UNA SIGNIFICATIVA OCCASIONE PER LA PROMOZIONE E LA CONOSCENZA DEL PRODOTTO “ VALSASSINA” IN TUTTE LE SUE  DECLINAZIONI .
 
UN “REGIONALE” QUINDI   CHE NON TRADIRA’ LE ASPETTATIVE DEGLI ORGANIZZATORI, DEGLI OPERATORI ECONOMICI DEL TERRITORIO E DEI NUMEROSI ED AFFEZIONATI APPASSIONATI.
 
IL PRESIDENTE DELLA COMUNITA’ MONTANA
Alberto Denti
 
Il saluto di Ferrari sindaco di Barzio 
 
 
Le autorità locali sentono con grande entusiasmo l’avvenimento del prossimo 15 settembre
Si tengono informati, vogliono sapere e conoscere. Ma, intanto, in segno di grande rispetto ed un augurio di buon lavoro, anche il sindaco di Barzio, vuole complimentarsi con la macchina organizzativa
<< Valsassina marathon bike, un grande evento che, grazie all’importante impegno di decine di volontari, regalerà ai nostri comuni e alla Valle una grande giornata di sport. Una gara che, percorrendo gli angoli più nascosti e caratteristici delle nostre montagne, farà conoscere le bellezze del nostro territorio alle decine di atleti che prenderanno parte alla prima edizione di questa importante corsa, valida per il campionato regionale della Lombardia. Gara che, come ci insegna la storia del ciclismo, sarà fatta di sacrificio, fatica, sudore e passione. Passione che, insieme ad una grande dose di entusiasmo, ci stanno mettendo tutti coloro che sono dietro alla macchina organizzativa di questo evento. Per questo un  ringraziamento sincero, da parte dell’Amministrazione Comunale di Barzio, va agli organizzatori, agli sponsor e a tutti coloro che hanno creduto, si sono impegnati, lavorano e lavoreranno per regalare alla Valsassina un'altra grande giornata di festa, sport e divertimento>> firmato  Andrea Ferrari
 
Il saluto di Magni  sindaco di Introbio
 
 
La prima edizione della Valsassina Marathon Bike, gara di mtb che si terrà il prossimo 15 settembre 2013 con partenza ed arrivo a Barzio, valevole per il campionato regionale Fci specialità marathon, sta raccogliendo grandi consensi da parte di tutti.
C’è l’aspetto sportivo ed agonistico, l’aspetto familiare, quello culturale, e soprattutto, la  giornata, deve avere anche un aspetto turistico
La Valsassina Marathon Bike tocca quattro comuni della vallata: da Barzio, ad Introbio, passando da Primaluna e Pasturo.
L’importanza anche di avere l’appoggio, e la spinta, delle locali amministrazioni comunali. Arriva il saluto del primo cittadino di Introbio
<< Di tanti eventi sportivi in programma sul nostro territorio, la prima edizione della Valsassina Marathon Bike e' una  manifestazione  tra le piu' attese – debutta il sindaco Rupani- La bicicletta, quello che era considerato il mezzo di trasporto piu' economico nel primo dopoguerra,ha raggiunto livelli di evoluzione tecnologica molto avanzati . La riscoperta dei valori naturalistici e il rispetto della natura hanno fatto avvicinare alla bici grandi masse di appassionati. Portare in Valsassina una manifestazione di tale livello rappresenta un ulterire passo verso lo sviluppo di uno sport salutare sotto ogni aspetto oltre che importante per il settore turistico-alberghiero dei nostri paesi.  Da parte della amministrazione comunale di Introbio- conclude Fernando Rupani-  rivolgo un cordiale benvenuto e un ringraziamento al comitato organizzatore nella persona di Adriano Airoldi confidando che questa  edizione possa essere la prima di una lunga e positiva storia>>
 

Il saluto del Sindaco di Primaluna

Il saluto di Orlandi assessore allo sport Comune di Pasturo

Il nostro territorio ha avuto nel corso degli ultimi anni la possibilità di ospitare grandi eventi sportivi,  manifestazioni che, anno dopo anno, sono cresciute ed hanno saputo conquistarsi un ruolo importante nei rispettivi ambiti sportivi, addirittura a livello mondiale: basti pensare al Trofeo  Scaccabarozzi “Sentiero delle Grigne” o alle prove del Campionato Mondiale di Trial.
 
Ora parte una nuova avventura, la VALSASSINA MARATHON BIKE 2013. Certamente l’organizzazione sarà una sfida difficile che potrà essere vinta solo grazie alla sforzo, all’impegno di appassionati sportivi, dei volontari, delle Istituzioni Locali e degli sponsor che, nonostante il contingente periodo di profonda crisi, hanno comunque deciso di sostenere la manifestazione; tutti - penso - motivati  dalla voglia di far conoscere e promuovere  la nostra Valsassina, consci dei valori positivi che lo sport  riesce a trasmettere e consapevoli che la bicicletta rappresenta forse uno dei migliori mezzi per  muoversi e divertirsi, sempre in armonia con l’ambiente.
 
L’augurio che rivolgo a tutti è che il prossimo 15 settembre possa veramente essere una giornata di festa, dove accanto agli sportivi, alle loro fatiche che certamente al termine si trasformeranno in sorriso, ci possa essere anche il coinvolgimento di un numeroso pubblico, parenti ed amici tutti sulle strade ad incitare e a dare una mano, con impegno ed entusiasmo.
 
L’Assessore allo Sport
Marco ORLANDI
 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Contatti

Valsassina Ski Team a.s.d. c/o MUNICIPIO Via A.Manzoni, 12 23816 Barzio-Lc Tel.Fax 0341/999228

seguici su facebook
https://www.facebook.com/pages/Valsassina-Ski-Team/188972104472267
valsassina.skiteam02@gmail.com